La zucca!

Amo le zucche. Da quelle ornamentali a quelle cotte e pronte sul mio piatto, in egual misura, senza distinzione proprio.

Potrei vivere di sola zucca.

Ok, ok… mi servirebbe anche il cioccolato! ed il peperoncino, i chupa chups… e il caffè! si!

Amo anche tutto ciò che ruota intorno a fate e folletti. Leggende e verità. Che siano esse celtiche o di qualsiasi altra parte del mondo.

Cosa può legare una bella zucca arancione ad una secolare tradizione celtica?

Ve lo spiego io…
…che me lo sono fatto spiegare da wikipedia!

Il calendario celtico divideva l’anno in 2 parti: estate ed inverno. Quest’ultimo iniziava il primo di novembre. La vigilia veniva chiamata SAMHAIN, termine che si può tradurre con “fine dell’estate”. Ed era un momento di festa, rappresentava l’ultimo raccolto e la preparazione per l’inverno. Secondo la cultura celtica, shamain non apparteneva ne all’anno vecchio, ne a quello nuovo, era “il giorno che non esisteva”, un momento magico, di transizione, nel quale, il velo che divideva il mondo dei vivi da quello dei morti si abbassava, consentendo a l’uno di entrare in contatto con l’altro. Riti e falò venivano fatti per onorare e ricordare i defunti.

Quando il protestantesimo abolì la sacralità di tale data, si continuò a celebrarla laicamente. In particolar modo in America, dove l’immigrazione irlandese portò con se la tradizione.

A cosa serviva la zucca???

I celti creavano delle lanterne, intagliando delle rape rosse, per aiutare i morti a trovare la strada di qua del velo. Quando gli irlandesi sbarcarono in America, non trovarono rape, ma la molto più comune ed economica zucca. La sostituirono con tranquillità: data la sua grandezza era più facile da intagliare e visibile da molto più lontano.

Halloween è quindi un termine che deriva dallo scozzese e significa appunto -la notte prima di Ognissanti-.

°°°

Per una buona zuppa, oltre alla zucca occorre:
un pò di speck, delle carote, alcune patate, del pecorino al pepe nero…
Per il procedimento andate a sbirciare QUI da MATRIMONIO IN CUCINA. La sua zuppa è favolosa,  riscalda i vivi e fa rivivere i morti!

°°°

Amo cosi tanto la zucca che “il sabato mattina” vanterà sicuramente più di qualche pagina a suo riguardo.

zucca modsitzucca gialla modsit1

Untitled1hghgg

3 thoughts on “La zucca!

  1. Pingback: Primo giorno d’autunno! | Il sabato mattina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...