Mangia semi di zucca e diventi Superman. O Wonder Woman.

Mica scherzo!
E’ uno dei semi più ricchi di proprietà benefiche e curative che ci siano.

Alzi la mano chi non riesce sempre a dormire bene; io la alzo.

Alzi la mano chi ha il desiderio costante di sgranocchiare qualcosa, a qualsiasi ora del giorno; io le alzo entrambe.

Alzi la mano chi è stressato; io le alzo tutte e due e saltello pure su un piede. Solo per voi, potrei anche provare a fare una capriola! ma non so… il mio fisico si sente vecchietto ormai, e l’energia non è più quella di una volta! Ah, ma mangiare i semi di zucca aiuta pure in questo!

……..SE SOLO FACESSE DIVENTARE ANCHE PIU’ INTELLIGENTI…….

Ma procediamo con cura e ordine:
Nei negozi bio li vendono in graziosi sacchettini. Con guscio, senza… con sale, senza… tostati, non…
Io ho fatto la brava; ho puntato i piedi per terra e messo il broncio alla me stessa cattiva e grassona, riuscendo cosi a portare alla cassa SOLO quelli decorticati, crudi e insipidi.
Ma dai che sono buoni lo stesso. Su.

Uno spezzafame salutare che preso regolarmente, aiuta:

1* NEL RIPOSO- perchè contengono triptofano e seratonina. Il primo aiuta a dormire meglio e la seconda infonde buon umore.

2* NEL RILASSAMENTO- perchè sono ricchi di magnesio, che oltre ad essere un calmante e un rilassante per mente e muscoli, regola anche l’attività cardiaca prevenendo l’infarto.

3* NELLA CURA DI PATOLOGIE- perchè contengono omega3, zinco, ferro, fitosteroli e betacarotene. Prevengono quindi cistiti nelle donne. Hanno azione protettiva della prostata per gli uomini. Tengono sotto controllo il colesterolo. Contrastano i cali di energia giornalieri, il diabete e l’ipertensione. E infine, ma non meno importante, sono ricchi di antiossidanti con proprietà antitumorali.

4* NELLE IRRITAZIONI E GONFIORI- perchè questi semi sono veri e propri antinfiammatori naturali.

5* NEL DIMAGRIMENTO- perchè alcune delle proteine contenute in questi semi, regolarizzano i livelli dello zucchero nel sangue.

6* NEL BENESSERE INTESTINALE- perchè le loro fibre vegetali regolarizzano l’intestino.

Io li mangio! e voi quando iniziate?

semi-di-zucca proprietàp.s. Foto troppo azzurra secondo voi? 🙂

Share the love! ‘condividere l’amore’ Award!

Mi è stato assegnato un Award! Un premio tra blog!
Non so, forse perché è la prima volta che mi succede, ma è stato talmente gradito che mi ha commosso!

Ringrazio per questa nomina CERAMBIJOUX! Un adorabile blog che vi consiglio di visitare!

Sentimentalmente parlando, questi sono giorni molto tristi per me, che quasi non volevo partecipare attivamente alla cosa, perché parlar d’amore è un tacco 12 nel cuore… ma poi ho pensato a voi, alla strada che ha fatto il mio blog in questi pochi mesi, i traguardi che grazie a voi ha raggiunto… e quindi ve lo devo!

Bando alla ciance e iniziamo:

Share the love! ‘condividere l’amore’ è un premio ideato da Rebecca Antolini che ha pensato e creato questo Tag con lo scopo di condividere con il mondo l’amore che portiamo nel cuore e offrirlo a chi ne ha bisogno.
Per partecipare ci sono delle regole:
– Nominare da un minimo di cinque blog a un massimo di 10 blog;
– Scrivere una poesia oppure un pensiero d’amore così da portare tutti insieme l’amore nel mondo;
– Inserire il logo del premio.

Le mie nomine sono:
Piace e lo condivido
My sorrow
DebbieDoodle
Stefano Di Somma Author
Enrico Garrou
Juliet Of The Spirits
Personale femminile
Cucina in controluce
Genitorigeni
Oltre la pagina

Vi consiglio di visitarli tutti… chi parla di libri, chi di poesie, chi di moda e chi di figli etc… tutti blog che meritano davvero un attimo della vostra attenzione!

Porto l’amore nel mondo con una poesia di Elizabeth Barrett Browning
COME TI AMO
Come ti amo? Come ti amo? Lascia che ti annoveri i modi.
Ti amo fino agli estremi di profondità,
di altura e di estensione che l’anima mia
può raggiungere, quando al di là del corporeo
tocco i confini dell’Essere e della Grazia Ideale.
Ti amo entro la sfera delle necessità quotidiane,
alla luce del giorno e al lume di candela.
Ti amo liberamente, come gli uomini che lottano per la Giustizia;
Ti amo con la stessa purezza con cui essi
rifuggono dalla lode;
Ti amo con la passione delle trascorse sofferenze
e quella che fanciulla mettevo nella fede;
Ti amo con quell’amore che credevo aver smarrito
coi miei santi perduti, ti amo col respiro,
i sorrisi, le lacrime dell’intera mia vita! E,
se Dio vuole, ancor meglio t’amerò dopo la morte.

award