Imparo a fotografare di Henry Carroll

Quando ho fatto le prime ricerche su internet, per capire come usare la mia nuova reflex, ho pensato che avrei scattato sempre in automatico.. non conoscevo i termini, non riuscivo ad assimilare le nozioni… forse non le capivo proprio di base.
Mi sembrava non coerente abbandonare subito… quindi sono entrata in libreria con l’intento di cercare un libro per incapaci… sempre nella mia beata ignoranza mi son detta “tanto quanti libri vuoi che ci siano al riguardo?” eh già… solo su quello scaffale almeno un centinaio.
L’angoscia è salita quando chiedendo aiuto al libraio mi sono sentita rispondere “devi scegliere tu quale vuoi…”.
Panico.
Ho guardato lo scaffale con aria di sfida, mi sono detta che doveva essere
°un manuale poco costoso (e credetemi che questi libri di fotografia costano parecchio)
°non troppe pagine per non scoraggiarmi
°doveva parlare chiaramente delle basi della fotografia
°sintetico ma chiaro.
Dopo due ore a spulciare sullo scaffale ne sono uscita -ancora scettica sulla mia scelta- ma con in mano questo:

imparo a fotografare henry carrol
IMPARO A FOTOGRAFARE di Henry Carroll
128 pagine
edizioni Vallardi
14.90 €
piccolo e maneggevole, pratico da tenere anche nello zaino insieme alla reflex.

E’ stato subito amore.
Chiaro, semplice, illuminante. Corredato da immagini esplicative, da schemi facilmente memorizzabili. Non si perde in giri di parole.
E’ stato di fondamentale importanza per darmi la prima utile infarinatura.
E’ solo grazie a lui, non a blog e siti vari, che ho cominciato a fare i miei primi scatti in manuale.
Scattare in manuale, se sei un neofita, ti da la sensazione di sapere quello che stai facendo! Anche se in realtà non è vero e sei ancora una grande capra! (:  ma è comunque una sensazione bellissima che ti invoglia ad imparare sempre di più e a scattare di continuo… ti fa pensare che pian piano prenderai sempre più padronanza della tua macchina e delle tue idee artistiche.
Insomma per chi, come me, è ai primi approcci con il mondo della fotografia questo libro può essere molto utile. E lo consiglio caldamente.
Se vi va di acquistarlo fate pure… se non vi va, ho comunque deciso di scrivere un articolo per ogni suo capitolo… in modo da approfondire insieme a voi queste basi:
-Composizione
-Esposizione
-Luce
-Lenti
-Sguardo
Voglio migliorarmi sempre di più, con foto piacevoli che attirino la vostra attenzione e che facciano di “il sabato mattina” un libro non solo con buone ricette da provare, ma anche bello da ammirare nel suo contenuto. Quindi continuerò a studiare, a provare e a condividere con voi tutto quello che imparerò! che dite? siete cuoriosi?


P.s. non riguarda fotografia o libro, ma approfitto comunque dell’articolo di oggi per avvisarvi che ho aggiornato la pagina delle “info”… nelle settimane scorse ho notato che in molti ci avete dato una sbirciatina… non mi sembrava giusto continuare a lasciarla vuota (;

79 thoughts on “Imparo a fotografare di Henry Carroll

  1. sono una capra in fotografia, credo di non esserne portata, ma col blog ho davvero necessità di fare delle buone foto e con un pò di tempo probabilmente ce la farò. Ho letto con piacere l’articolo e credo sia un ottimo suggerimento, segnerò il libro nella mia wishlist, mi conforta il fatto che tu dica sia un libro essenziale e comprensibile anche a chi non è grande esperto. Grazie per aver condiviso questa tua scelta 🙂

    Mi piace

  2. Non sono un’esperta ma me la cavo…ho regalato a mio marito l’anno scorso due libri, uno più “serio” e uno con alcuni consigli spicci per i viaggi. Li ha apprezzati molto, anche se lui era già pratico con la reflex in manuale.
    Te li nomino qui se ti può interessare:
    “Fotografia. Teoria e pratica della reflex” di Giulio Forti (circa 40 euro)
    “Per il fotografo in viaggio” di Michael Freeman (circa 12 euro).

    Mi piace

      • Costano in effetti…ti dirò che per un appassionato sono una bella combo, uno molto tecnico, l’altro molto semplice e soprattutto tascabile! Aspetto di vedere com’è quello che hai preso tu, magari per un altro pensierino…

        Mi piace

      • qui ci sono proprio le basi… quindi per uno che la macchina non la sa da che parte prendere in mano. Credo che per tuo marito se già fotografa da un pò allora questo libro sia inutile.

        Mi piace

  3. ne avrei bisogno pure iop, anche perchè anche se scatto in automatico, spesso ottengo lo stesso delle foto pessime. Prendo in consideraziojne l’idea di comprare un libro, questo non costa poi tanto e, se dici che è chiaro e utile, penso ne valga la pena

    Liked by 1 persona

  4. Bellissima idea quella di parlare del libro capitolo per capitolo. Un motivo in più per seguirti con interesse! 🙂 Un altro bel libro sul tema è “Fotografare il cibo” di Nicola S. Young, edito da Pearson. Però costicchia un po’: 24 euro.

    Liked by 1 persona

  5. Buono a sapersi! Anch’io amo la fotografia, sebbene fotografi solo con il cellulare. Ma anche così escono belle foto! Se mai avrò una reflex tutta mia un giorno, saprò almeno che libro comprare per imparare ad usarla! 😉

    Liked by 1 persona

  6. Partendo dal presupposto che non ho (ancora) una Reflex, ti ringrazio infinitamente per questo post-suggerimento perchè dalle mie parti, inspiegabilmente, in libreria si trova poco a proposito di fotografia. E quel poco non ha per niente i requisiti adatti a chi ancora non sa dove mettere le mani! Grazie grazie grazie!
    Seguirò con piacere i tuoi studi =)
    A presto!!

    Liked by 1 persona

  7. Aggiornaci sui progressi, magari con qualche foto annessa 😀 Io ho un fidanzato fotografo e prima di conoscerlo ero una di quelle che pensava “vabbè basta una buona reflex”, poi ho capito che è davvero un’avventura scattare una bella foto, anche con una buona reflex! 😀

    Liked by 1 persona

    • esatto!!! non basta una buona reflex purtroppo! :/ però con un pò di impegno e di pratica e di buon senso i primi risultati possono arrivare. Io sto persino meditando di fare un vero e proprio corso! 🙂 vedremo…

      Mi piace

  8. io curiosissima! anche perché la fotografia mi appassiona ma sono davvero incostante.. ho comprato anche io una piccola reflex tempo fa, ma mi dedico in modo approssimativo e discontinuo. e tutto mi sembra difficile! proverò ad approfittare dei tuoi progressi se ce li spiegherai 😉
    Buona giornata!

    Liked by 1 persona

  9. Partiamo dal presupposto che sono totalmente ignorante di fotografia…a 18 anni ho chiesto la mia prima (e unica) macchina fotografica digitale e dopo una settimana sono venuti i ladri in casa e me l’hanno rubata! L’ho preso come un segno del destino! Da allora fotografo solo con i cellulari…pessima idea. Quando avrò (e un giorno l’avrò) una vera macchina fotografica, sono sicura che questo manuale potrebbe tornarmi utile! Comunque tu sei una grande ispirazione *_* e sono convinta che presto farai le foto migliori del mondo che faranno venire l’acquolina in bocca solo a vederle da lontano…anche perché è così già adesso…e ti ho già detto tutto!!!

    Mi piace

    • se non hai mai preso in mano una reflex te lo consiglio si! ti spiega le regole per la prospettiva, cosa sono e come si usano iso velocità focale… le luci… è un testo sintetico con vicino alla spiegazione una foto per capire meglio quello che ti spiega. Poi se un pò già te ne intendi forse diventa un pò sprecato… se passi in libreria e hai modo di dare un occhio prima di acquistare è meglio… perchè comunque mi sembra che tu faccia già belle foto! 😉 io non l’ho ancora preso ma mi dicono che anche “fotografare il cibo” sia molto utile! 😉

      Mi piace

  10. Vado un po’ controcorrente… Se la fotografia ti interessa e intendi impegnartici a fondo, un buon corso base in un posto serio vale più di mille libri.
    Imparare a scattare una foto tecnicamente fatta bene è un’equazione matematica: tempo, diaframma, ISO, ma ci sono tanti accorgimenti di cui i libri non parlano; in più le lezioni di teoria sono intervallate da sessioni di pratica, in studio ed all’aperto, con revisioni delle foto scattate da tutti, e il confronto è importante per imparare.
    Poi tra scattare una foto ben esposta e portare a casa una fotografia che racconti qualcosa ci sta un mondo in mezzo, e qui si aprono un’infinità di percorsi in base ai tuoi gusti. Ritratto? Food? Paesaggio? Reportage? Street? C’è davvero l’imbarazzo della scelta…
    Quando inizi a vedere qualche risultato, ti appassioni sempre di più 🙂
    Comunque tu decida di andare avanti, buon divertimento!

    Mi piace

    • si certo infatti qui da qualche parte ho scritto che sono alla ricerca di un corso vero e proprio, solo che al momento nella mia zona non c’è nulla di interessante! ma sto continuando a cercare! Questo libro a me è servito come prima infarinatura! grazie per il tuo parere da esperta che è hosuper aprezzato! 🙂 di certo come primo corso ne vorrei uno in generale, per le basi… il secondo sul food :)))))) quando troverò qualcosa che mi possa sembrare interessante posso chiedere il tuo parere?? mi farebbe molto piacere… perchè da inesperta non vorrei sprecare tempo e denaro per qualcosa che non mi sia realmente utile…

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...