Signorina Bleah, mister Monotonia e “La grammatica dei sapori”.

Il mio secondo nome è Signorina Bleah.
Lo devo al mio palato: Mister Monotonia.
Nonostante la nostra passione per la cucina e la voglia di sperimentare, è lui che alla fine gode maggiormente quando torniamo ai sapori genuini, ai gusti abitudinari, alla sicurezza di profumi semplici e conosciuti. Io mi adeguo spesso alla sua voglia di classicità. Devo quindi dire BLEAH a gorgonzola, radicchio, tartufo e a molto altro cibo che normalmente non mi piace. Bleah. Appunto.
Sono combattuta tra la mia voglia di sperimentare e la mia paura di osare per non rimanere poi delusa.
Ammiro molto chi azzarda combinazioni particolari, mescolando ingredienti e sapori che inizialmente sembra impensabile unire tra loro. Mi chiedo spesso quale gusto possano avere e maledico quotidianamente la mia poca audacia perché… si, sperimento, ma molto meno di quanto dovrei.

Voi fate mai abbinamenti particolari? me li confidate?

Io rido di una mia cara amica… racconta spesso di quando, da piccola, pur di farle mangiare la carne, la alternavano a cucchiai di cioccolato.
Gli altri invece ridono di me quando dico che mia sorella ed io, mangiamo le fette di formaggio spalmate di maionese. Eppure a noi sembra cosi ovvio e naturale…

In libreria ho acquistato:
LA GRAMMATICA DEI SAPORI E DELLE LORO INFINITE COMBINAZIONI di Niki Segnit, edizioni Gribaudo, 400 pagine circa. 24.00€.
Con quella meravigliosa copertina rigida, non ho potuto resistere. Ad una prima occhiata risulta come un dizionario, o meglio come un elenco. Elenco di almeno due ingredienti, tanto differenti quanto ottimi se uniti insieme. Appena l’ho visto ho deciso sarebbe stato mio, solo l’idea che potesse darmi spunti e slancio mi elettrizzava.
A casa, dopo una lettura più approfondita, posso tranquillamente dire: Si, è un buon libro. Si, sono felice di averlo nella mia libreria. Si, lo sfoglierò ancora e lo consulterò. No, non è perfetto.
Questo libro esplora gli accostamenti tra i sapori, dai più classici ai più creativi. Ci sono 99 ingredienti per circa 900 combinazioni.
Non è un libro scientifico su come sia meglio unire i vari sapori. Si tratta semplicemente del gusto personale dell’autrice e delle prove che lei ha fatto.
Mi è piaciuto, ma devo dire che mi aspettavo di più! Possibilmente qualcosa di più innovativo… penso sia risaputo da tutti che la banana sta con il cioccolato, che la menta con il limone, la cipolla con il sedano etc…
Fortunatamente mi fa scoprire anche arachidi e broccoli, anguria e mortadella, caffè e ciliegie… Per ogni ingrediente c’è una pratica spiegazione, e per ogni combinazione anche una piccola ricetta. Il problema di quest’ultima è l’approssimazione… non da dosi precise o indicazioni approfondite… ma solo spunti. Questo non mi è piaciuto. Come non mi è piaciuto il fatto che alla lunga diventa stancante e noioso. Non è quindi un libro da leggere tutto d’un fiato, ma più una rubrica da consultare, nel quale prendere qualche idea, da sfogliare se non si sa come combinare la cena con gli avanzi del frigo. Credo sia un manuale unico nel suo genere, quindi sono felice di averlo, ma allo stesso tempo, se tornassi indietro… probabilmente non lo acquisterei di nuovo.

67 thoughts on “Signorina Bleah, mister Monotonia e “La grammatica dei sapori”.

  1. Stiamo scherzando…? Anguria e mortadella???? Ahahah vade retro satana!!!! Che cara che sei, mangi il formaggio con sopra la maionese!!!! ESCI DA QUESTO CORPO SATANAAAA!!!! 😛 😛 😛 Comunque, se a te piace fai bene a mangiarlo così! ahahah ma hai ragione, fa ridere a crepapelle! XD Il mio abbinamento più strano………….non mi viene in mente…….aspetta……..no. Io faccio accostamenti classici mi sa. Però mi piacciono il tartufo, il gorgonzola e anche il radicchio! Dipende solo da come sono cucinati! Certo che anche io ho millemila alimenti che non mi piacciono affatto: cavolfiori e cavoletti di bruxelles, crauti, carne per fare la pizzaiola, e altro ancora!

    Mi piace

    • ahahhahaa ma senti un pò: nei tramezzini non cisono forse formaggio e maionese§??? te li mangi??? ti piacciono?? hahhahaha ma daiiiiiiiiiiiii formaggio e maionese è strabuono!!!! hahah cmq mi hai fatto ridere!!!! e non ci credo che tu non fai abbinamento strani!!! anguria e mortadella dicono sia buono ancora più di prosciutto e melone!!!!

      Liked by 1 persona

      • Sì…ma a me non verrebbe mai in mente….mica è una cosa cattiva, la puoi fare, ti do il permesso!!! ahahahahah XD Boh, forse li faccio ma non mi vengono in mente….io faccio molte ricette classiche…quindi così non mi viene in mente nulla, ma probabilmente anche io ne farò! Ma se mi vengono in mente te lo dico!!

        Mi piace

      • Oddeo no…le chips con la nutellaaaa!!! No, io non potrei….però bon magari accosto prodotti da forno con la nutella…tipo piadina, base della pizza, e robe così…ma questo mi sembra normale…non saprei!

        Mi piace

  2. Io a volte provo cose strane, ma solo al ristorante, a casa raramente. L’ultima è stata appunto carne stufata con il cioccolato. Pensavo fosse una cosa orrenda e di lasciarla tutta nel piatto e invece…
    Però io sono molto difficile di gusti devo ammettere anche questo. Ad esempio di pesce non mangio nulla, zero assoluto, solo l’odore mi da il voltastomaco e tra le altre cose sono molto allergica a una gran varietà di roba proveniente dal mare.
    Non mangerei mai nemmeno frattaglie, organi e cose simili.

    Mi piace

  3. Cercavate una persona che prova accostamenti strani? Eccomi! 😉 anguria e feta greca, pere e gorgonzola, speck e mele, fichi e crudo… Comunque la maionese non solo con il formaggio ma con tutto! ( sono una maio-dipendente e con la dieta mi sto disintossicando, non la compro da 4 mesi!!)

    Liked by 2 people

    • ahhaha speck e mele, fichi e crudo li mangio pure io e mi piace molto. Io l’anguria però l’ho sempre mangiata sola soletta… devo assolutamente provare!!!! Io ho un amico che la maio la mette sulla pizza…. a me fa impressione l’idea ma lui mi porta il paragone di un toast con la salsa rosa. Pane formaggio e pomodoro ci sono in entrambi i casi dice…. hahahah

      Liked by 1 persona

  4. Sono anche io come te, monotono nel preparare ed assaggiare i gusti che mi piacciono. Alcuni accostamenti strani magari li proverei, ma solo tra 2 ingredienti o cibi che mi piacciono in partenza!
    Cmq qualcosa di buono da quel libro puoi prenderlo, anche solo un paio di accoppiamenti vincenti e nuovi secondo me sarebbe già così un successo

    Mi piace

    • Assolutamente pure io, quelle poche volte che azzardo cmq provo tra due ingredienti che amo… mai ad esempio mangerei un radicchio ricoperto di gorgonzola, tipo!!! L’autrice del libro per esempio ha saltato a piè pari le zucchine, perchè a lei non piacciono, quindi non le ha accostate a nulla!!! Si si è un buon libro, non è perfetto, ma è un bel libro!

      Liked by 1 persona

  5. Io l’abbinamento più strano l’ho provato in un panino, non sono una che osa particolarmente, ma un panino caldo con mozzarella e nutella…è davvero spettacolare! Se lo trovo in libreria sfoglierò volentieri questo libro…

    Mi piace

  6. Il mio dessert quotidiano è succo d’ananas con wafer alla nocciola spruzzati di sale e pepe. Nel succo si può mettere a scelta un po’ di vino o di limone. Ci sono varianti con la noce moscata ma sono solo varianti.
    Una volta mangiavo anche io cioccolata e carne. Fettine di petto di pollo cotte alla piastra e pezzettini di cioccolata. Delizioso!

    Mi piace

  7. Io ricordo da ragazzina che feci una gara con una mia cugina con l’abbinamento di sapori più azzardato, io scelsi cracker salati, gorgonzola e Nutella e non era niente male 🙂 ora invece non azzardo cose strane macerco di provare abbinamenti che mi incuriosiscono, per esempio la frutta abbinata alle verdure e ai primi piatti e mi piace molto 🙂

    Mi piace

    • noooo il gorgonzola con la nutella noooo!!! hahaha però vedo tra i vari commenti che la nutella abbinata a formaggi ha il suo perchè insomma!!! a me non sarebbe mai venuto in mente di provare, giuro!!!! io amo la frutta e verdura insieme! quello si! un’insalata semplicisssima che amo ad ese. è: insalata croccante bianca, mela, formaggio morbido e aceto balsamico…. gnammyyy!

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...