iI banchetto di Lucullo

Benvenuto marzo.
Come passa veloce il tempo. Di gennaio e febbraio non mi sono accorta, nonostante la loro frenesia. Spero tanto che il tempo cominci a rallentare un pò. Ho mille progetti per quest’anno e li voglio portare tutti a termine, ma se le giornate continuano a scivolarmi tra le dite il tutto si complica. Devo darmi da fare. Anche voi avete tale sensazione?

Ma ancora più imminente è comunque l’ora del pranzo e io ho quel leggero languorino che mi fa pensare a tante buone ricette che vorrei preparare. Mentre il mio stomaco brontola immagino pasti… luculliani.

L’ho sempre trovato un modo buffo di dire. PASTO LUCULLIANO!

china-food_1813323i

Immagine presa dal web

Avete mai sentito parlare di Lucio Licinio Locullo?
Un console della repubblica romana, intorno al 70 a.C.
Fu un generale militare, ma non divenne famoso per le sue strategie di guerra; ma bensì per i suoi succulenti banchetti. Uomo attento all’ospitalità faceva curare con abbondanza ed eleganza ogni suo ricevimento, della durata di più giorni. I suoi ospiti trovavano appagamento e meraviglia in tavola. Quantità e bontà erano impagabili. Tanto che di lui ne scrissero anche Cicerone e Pompeo.

Pasto luculliano diventa sinonimo di piatti raffinati, gustosi, abbondanti e prelibati.

Ora il brontolio del mio stomaco si fa sempre più insistente… la mia mente vaga tra cibi che si faticano a trovare anche nelle carte dei migliori ristoranti… sogno menù che prevedono dagli antipasti al dolce in accoglienti sale ben arredate…

Sogno appunto.

Sogno solamente, perchè la mia pausa pranzo prevede solo 30 minuti di tempo e con moltà probabilità ci sarà solo una semplice pasta condita con burro e parmigiano ad allietare il mio palato!

E voi? quale sarà il vostro pranzo?

qualsiasi esso sia, vi auguro buon appetito!

35 thoughts on “iI banchetto di Lucullo

  1. Hai capito Lucullo? Ci credo che con un pranzo di più giorni gli ospiti si sentissero appagati! Mi chiedo solo dove mettessero tutto, perché se per il dolce c’è sempre spazio, per tutto il resto no! 😀 Comunque non sapevo tutta questa storiella su luculliano, quindi grazie.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...