Nutella I love you

…Nutella…
io la mangio a cucchiaiate.
Si plurale; almeno tre.

La prima è l’assaggio. Il palato le da semplicemente il benvenuto.
La seconda è il gustarla piacevolmente e lentamente, un pò come fosse l’ultima di sempre.
La terza è il saluto con la promessa di arrivederci.

E le promesse non vanno mai infrante.

Trovo che il pane sia superfluo.

Nel 1964 ad Alba, in Piemonte, il caro signor Ferrero ha pensato di mescolare zucchero, cacao, latte e nocciole. Da allora tutti i depressi del mondo lo ringraziano quotidianamente.
C’è chi dice che fa male perchè contiene l’olio di palma…. ok, ci vogliamo davvero lamentare del 19% del totale??? io me la prenderei di più con il 56% di zuccheri.
Se qualcuno volesse insorgere e far la guerra alla Nutella, sappiate che non sarete ne i primi ne i vincenti… esiste il comitato “Giù le mani dalla Nutella”. Che meraviglia. Io sto con loro… con tutto quello che mangio ogni giorno, che può far male e nemmeno lo so, non saranno mica proprio quelle tre cucchiaiate a far la differenza. O no?

nutella danbo

giorno 12

Il cioccolato è il regalo di riparazione di Dio dopo aver creato i broccoli. (cit. Richard Paul Evans)